Quale è il concetto di flessibilità e di telecomando unviersale?

Ed ecco che arriva il giorno del compleanno di mio zio, e io mi sono trovato a dover comprare un regalo per l’arzillo anzianotto, che poi compie cinquantadue anni il mese prossimo. E allora ero qui che mi domandavo che cosa gli potessi comperare, anche se per il fatto che lui ha già una marea di aggeggi e ammennicoli vari sparsi qua e là per la sua casa: mi sembra quasi che abbia già tutto, e dal punto di vista della sua età che avanza allora io vi posso assicurare che ho avuto una idea quanto mai geniale! Gli ho comprato un telecomando universale, il quale infatti gli ha permesso anche e pure di acquistare un po’ di tempo per il suo stesso relax.

Ma poi mi è balzata in testa questa idea che gli avrei potuto regalare insieme anche la custodia antiurto per il telecomando universale. So infatti che la sua presa non è mica più quella che aveva un tempo, e dunque lui stesso infatti son ben certo che dovrà ringraziare ben presto e molto spesso questa custodia in gomma antiurto; quindi, io direi, è molto ma molto probabile che userebbe spesso questo telecomando universale migliore che io ho deciso di regalargli. Lo pensate anche voi oppure avete qualche altro e diverso consiglio da darmi?

Ma avete qui sotto comoda e immediata una apposita funzione per mandarmi i vostri pareri e le vostre opinioni, e una pagina apposita per i contatti dalla quale mi potete mandare in via dirette delle email. Quindi, vi prego, se avete altri consigli o altre consegne che vi sentite di darmi, allora inviatele e datemi una mano a trovare in questo gran brutto problema che è quello di scoprire quale sia allora il regalo migliore per mio zio.

E il guadagno di relax e riposo al massimo, lo sapete?

Comunque sia, visto che siamo già in tema, non siete mica in pieno accordo con me nel dire che questa storia dei regali che si ripete ogni anno e ogni altro anno ancora, di volta in volta, è una delle principali cause di ansia e di stress di tutte le nostre vite che ci affollano di giorno in giorno? Ecco che allora uno si deve sempre e comunque ricordare che cosa ha già portato in regalo a qualcuno, deve poi chiedere agli altri che cosa gli vogliano regalare.